Olginatese, due cessioni di prestigio: Minelli e Rada passano all'Inter

21.04.2016 10:00 di Redazione Lombardiacalcio  articolo letto 1056 volte
Fonte: usd olginatese
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Olginatese, due cessioni di prestigio: Minelli e Rada passano all'Inter

L’Usd Olginatese è lieta di comunicare di aver trovato un accordo con la società FC Internazionale per la cessione a titolo definitivo, a partire dalla prossima stagione sportiva, dei calciatori Alessandro Minelli e Armand Rada.

I due classe ’99 indosseranno i colori nerazzurri dopo aver vestito il bianconero nelle ultime stagioni e aver già esordito in Serie D durante l’annata ancora in corso.

Con Minelli e Rada, l’Olginatese arriva a quota cinque giocatori ceduti in una sola stagione al calcio professionistico.

«È davvero incredibile quello che quest’anno siamo riusciti a fare – commenta il Responsabile del Settore Giovanile, Beppe Corti -Nessuno era mai riuscito a mandare cinque giocatori in squadre di Serie A nella stessa stagione dal proprio settore giovanile. È un record di cui andiamo molto fieri. Dopo Bianchimano, Colombo e Adamoli, ora è toccato ad Alessandro e Armand».

«Credo che quest’ultima operazione evidenzi due caratteristiche che ci contraddistinguono: la pazienza e l’opportunità. I due ragazzi, per un motivo o per un altro, in passato erano stati ritenuti inadeguati nelle squadre in cui giocavano. Noi li abbiamo accolti e semplicemente gli abbiamo dato il tempo di crescere, accettando anche i loro momenti no ma continuando a credere in loro. Senza fretta. Abbiamo avuto la pazienza che spesso manca in quelle situazioni in cui si predilige sempre e solo il risultato senza capire le reali potenzialità dei giocatori, Ma la svolta della loro carriera qui a Olginate è arrivata quando lo staff della prima squadra, il direttore sportivo Fabio Galbusera in primis, ha deciso di dargli l’opportunità di allenarsi e giocarsi le proprie chances con la serie D».

Hanno fatto sempre bene? «No, ma nessuno se ne fa un problema. Ciò che non hanno sbagliato è stato l’atteggiamento con cui hanno affrontato questa sfida. E ora siamo qui tutti a festeggiare la loro vittoria e l’approdo al professionismo».

Dall’anno prossimo, quindi, insieme ad Andrea Bianchimano al Milan, i 2001 Andrea Adamoli e Riccardo Colombo rispettivamente alla Juventus e all’Inter, anche Rada e Minelli faranno il loro grande salto dall’Olginatese al grande calcio.