Pergolettese, un rinforzo per reparto

20.07.2016 14:00 di Redazione Lombardiacalcio  articolo letto 689 volte
Pergolettese, un rinforzo per reparto

Un rinforzo per reparto per la Pergolettese.

In difesa ecco Stefano Ghidini. Nato a Brescia l'11/12/1987, vanta una lunga carriera in serie C  a Lumezzane e in serie D con Palazzolo, Borgosesia, Mezzacorona, Sanbonifacese, Seriate, Bellinzago e Rieti per un totale di 259 presenze con 17 reti al suo attivo. 

Per l'attacco c'è il giovane Cristian Carletti. Nato a Cremona il 27/07/1996, e' sempre stato considerato una promessa del settore giovanile della Cremonese. Nella stagione 2014/15, nella formazione Berretti, ha realizzato 20 reti (15 in campionato e 5 nei playoff) ed e' stato autore di 2 reti (di cui 1 nella finale) che hanno permesso alla formazione grigiorossa di vincere il Trofeo Dossena. Nel finale della scorsa stagione si e' aggregato alla Pergolettese per un periodo di allenamenti, ed ora si dichiara "felicissimo di approdare nella societa' gialloblu', dove cerchera' di esprimere tutto il suo valore e di dare il massimo del suo potenziale."

Infine, gradito ritorno a centrocampo con Alessio Manzoni. Nato a Crema il 10/04/1987 vanta una lunga carriera professionistica con 119 presenze suddivise tra Atalanta, Padova, Spezia, Parma, Albinoleffe, Brescia, Frosinone, Gubbio, Pavia Nel campionato 2014/15 aveva gia' indossato la maglia della Pergolettese targata Venturato, mentre nello scorso campionato ha militato nel Caravaggio.
Centrocampista di indubbia qualita' tecnica, la societa' e' felice di metterlo a disposizione dell'allenatore Curti che ha condiviso con entusiasmo la scelta fatta.
La gioia di Alessio Manzoni traspare dalle sue prime parole dopo l'accordo trovato:
" Sono felicissimo di ritornare ad indossare la maglia gialloblu'. E' il coronamento che cercavo per la mia carriera, ho accettato subito con entusiasmo alla proposta fattami.  Cerchero' di mettere a disposizione dei miei compagni e di mister Curti, tutto il mio bagaglio di esperienza e sono gia' emozionato al pensiero di ritornare a giocare al Voltini davanti ai tifosi gialloblu'. Non vedo l'ora di cominciare dopo una stagione passata un po' travagliata da parte mia."