DA SOGNO CINESE A INCUBO: IL PAVIA DICHIARATO FALLITO

DA SOGNO CINESE A INCUBO: IL PAVIA DICHIARATO FALLITO
06.10.2016 10:42 di Redazione Lombardiacalcio  articolo letto 191 volte
Fonte: Il Sole 24 Ore
Xiadong Zhu
Xiadong Zhu

E' finito nel peggiore dei modi il sogno cinese del Pavia. Come riporta Il Sole 24 Ore, nel blog curato dal giornalista Marco Bellinazzo, il club pavese è stato dichiarato fallito dai giudici del Tribunale di Pavia. E’ stata accolta l’istanza presentata da diversi ex giocatori (che reclamano pagamenti di stipendi per 2,5 milioni di euro) e da sei ex dipendenti.

Il Pavia, lo ricordiamo, fu acquistato dalla proprietà cinese del presidente Xiadong Zhu nell'estate 2014.